Drone può far fare sport a non vedenti

Drone può far fare sport a non vedenti

I droni possono essere usati per far fare attività fisica ai non vedenti senza il bisogno di un accompagnatore. Lo ha dimostrato un esperimento dell’università del Nevada descritto dalla rivista del Mit Technology Review.

Il quadricottero costruito dallo Human Plus Lab ha 2 videocamere, una che segue il percorso della pista e l’altra che monitora i comportamenti del soggetto, e vola all’altezza degli occhi a circa 3 metri dal corridore, guidandolo con un suono e adattando la propria velocità. Un altro progetto dello stesso laboratorio ha invece realizzato tre videogiochi open source basati su Pc che attraverso un controller del Nintendo Wii permettono ai bimbi non vedenti di giocare a bowling, a tennis e a ‘colpisci la talpa’ attraverso una serie di impulsi sonori e tattili.

“La maggior parte della ricerca sull’accessibilità per i non vedenti si concentra su come farli leggere o su come rendere il web più accessibile – spiega Eelke Folmer, che dirige il laboratorio -.

La comunità dei non vedenti però ha anche problemi gravi legati alla salute, alla socializzazione e ala qualità della vita, e sarebbe d’aiuto fare ricerca anche su come la tecnologia può migliorare la vita in questi campi”.

 

FONTE: Ansa

Post recenti



Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli?
Lascia la tua migliore mail
Ad ogni nuovo articolo ti inviamo una comunicazione tramite mail.
La tua mail non sarà usata per comunicazioni commerciali e non sarà divulgata a terzi.
Subscribe
Potrai cancellarti quando vuoi

CONDIVISIONI

Condividi con i tuoi amici